CERCA NEL SITO

CHI E' ONLINE

 9 visitatori online

IL TRATTAMENTO DELLE ACQUE

Per tenere microbiologicamente pura l’acqua della vostra piscina è necessario utilizzare alcuni prodotti contenenti sostanze in grado di neutralizzare l’effetto dei virus e batteri che poterebbero provocare micosi o altre malattie della pelle. La sola filtrazione, per quanto efficace svolge il ruolo di eliminare dalla piscina la sporcizia (fogliame, polvere, erba ecc.) ma non è in grado di trattenere la maggio parte dei microrganismi , che vengono eliminati solo grazie al processo di disinfezione.

Tra gli agenti disinfettanti sono disponibili numerosi prodotti per la disinfezione, a base di sostanze differenti.

 

Il cloro

il cloro è un prodotto dalla lunga storia, ma ancora fortemente utilizzato nella disinfezione delle acque. si trova in forma liquida, solida il cloro libero è il più efficace nella distruzione dei microrganismi, ma la reazione per ottenerlo è molto sensibile al livello del pH; più è alto il livello pH e meno efficace è l'azione del cloro. il DICLORO e il TRICLORO, derivati clorati dell'acido isocianurico, sono disponibili in pastiglie da 200 e 500 g il tricloro con dissoluzione lenta, e in granuli o micro pastiglie effervescenti entrambi a dissoluzione veloce, la combinazione con l'acido isocianurico dà al cloro più stabilità e protezione dai raggi UV, rallentandone la dispersione.

L'ipoclorito di calcio, ha il calcio come stabilizzante, è di più sicura manipolazione, ma tende ad aumentare la durezza ed i precipitati, da sconsigliare su piscine che tendono ad avere il pH elevato.

 Video bayrol varitab


Il bromo
Simile al cloro, ma differente, è il BROMO; anch’esso è utilizzato come disinfettante per l’acqua delle piscine, Questa sostanza svolge esattamente le stesse funzionalità del cloro, ma dispone di una caratteristica in più: è praticamente inodore e quindi non lascia sulla pelle la classica “puzza di cloro”.


L’ozono o ossigeno attivo
L'ozono (O3) è anche chiamato ossigeno attivo; si tratta del più potente disinfettante naturale conosciuto. E’ creato dalla combinazione dell'ossigeno dell'aria sotto l'azione dei raggi ultravioletti della luce solare. L'ozono, al pari di cloro e bromo e in grado di distrugge batteri, virus, spore, cisti e funghi, di ossidare gli ioni metallici (ferro, manganese, ecc.) e di rompere molecolarmente i grassi. Data la sua natura (è ossigeno nascente), a differenza degli altri prodotti che normalmente vengono impiegati in piscina, non aggiunge niente all'acqua se non uno dei 2 componenti di cui essa è composta e cioè l’ossigeno! Utilizzando l’ozono come disinfettante dalle bocchette di immissione della piscina uscirà un'acqua viva, ricca di bollicine di ossigeno. L'apparecchio che consente di trattare l'acqua della piscina con ossigeno attivo si chiama ozonizzatore.
In questo modo l’acqua resterà pulita e limpida in un modo molto più naturale, non sentirete puzza di cloro né in piscina, né sulla vostra pelle e i rischi di irritazione di mucose, occhi e pelle, eliminando le cloramine che ne sono responsabili, verrà drasticamente ridotto.


L’elettrolisi del sale
La soluzione più naturale per la disinfezione è indubbiamente rappresentata dall’elettrolisi del sale. Si tratta di un sistema composto da un semplice apparecchio che trasforma, grazie al processo elettrolitico, il  cloruro di sodio in cloro: la sostanza disinfettante più conosciuta al mondo. L’elettrolisi del sale presenta alcuni vantaggi che la rendono sempre più apprezzata innanzitutto l'eccellente qualità dell'acqua, sempre disinfettata e trasparente e l'assenza quasi totale delle cloramine che rendono l'acqua leggermente opaca e provocano sempre più spesso allergie e intolleranze. L'igienizzazione perfetta e l'assenza dei fastidi solitamente associati al cloro -secchezza della pelle, deterioramento dei tessuti (costumi di bagno) e, nei casi più gravi, irritazioni e intolleranze - rende l'utilizzo del sale la scelta ideale per piscine di ogni dimensione. La manutenzione è inoltre enormemente semplificata, ed i costi si riducono notevolmente.

Tutte le piscine possono essere dotate di impianti di disinfezione a cloro, bromo, ozono o sale, inoltre i classici impianti a cloro possono essere facilmente modificati in impianti a bromo o a sale


Utilizziamo i cookies per migliorare il nostro sito e la tua esperienza. Continuando la navigazione, accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. Per saperne di più LEGGI I DETTAGLI.

Accetto i cookies da questo sito